Snickerdoodle: i biscotti alla cannella che fanno bene all’intestino

Se sei mai stato in America probabilmente avrai sentito parlare dei famosi biscotti Snickerdoodle o forse li avrai assaggiati. Si tratta di deliziosi biscotti aromatizzati alla cannella e molto diffusi nei periodi delle feste, in particolar modo a Natale, ma apprezzati tutto l’anno per il loro gusto e per la loro consistenza morbida e appetitosa.

Snickerdoodle

L’origine di questi biscotti non è certa, si pensa possano provenire da antiche ricette tedesche che utilizzavano rotoli di pasta ricoperti di cannella, ma, nel corso degli anni, diverse versioni di questi dolcetti sono state elaborate per adattarsi ai gusti di tutti.

Quella che ti voglio presentare oggi, è una ricetta deliziosa in una versione speciale e particolarmente adatta a chi ha problemi nell’asse intestino-cervello. A tutti noi capita di avere voglia di qualcosa di dolce ogni tanto ed ecco che se vogliamo un prodotto sano e naturale, che non irriti il nostro intestino e sia ben digeribile, possiamo preparare questi Snickerdoodle.

L’esecuzione della ricetta è molto semplice e veloce e gli ingredienti sono pochi, ma ben selezionati: i biscotti non contengono farina di grano e neanche uova e sono assolutamente adatti agli intestini sensibili e irritati. Si tratta di un piccolo vizio o una coccola che potrai concederti a cuor leggero in ogni momento della giornata e quando affonderai i denti in questi dolcetti morbidi e deliziosi, di certo non te ne pentirai.

Fattori nutrizionali

La farina di mandorle, ingrediente principale di questa ricetta, è un prodotto particolarmente nutriente e ricco di vitamina E, magnesio e potassio. Inoltre, grazie alla cannella, ingrediente portentoso per la nostra salute, farai il pieno di fibre, calcio e manganese. Quest’ultimo, minerale essenziale per il corpo umano, ti aiuterà a mantenere equilibrati i livelli di zucchero nel sangue e aiuterà il tuo organismo ad utilizzare al meglio i nutrienti che assumi. La cannella, inoltre, dato il suo particolare aroma intenso e inconfondibile, ti aiuterà a rilassarti, mentre il miele contenuto in questi biscotti è perfetto per soddisfare la voglia di dolce senza irritare il tuo intestino, che riuscirà a metabolizzarlo senza problemi.

La ricetta degli Snickerdoodle

Ingredienti:

  • 200 grammi di farina di mandorle

  • 50 grammi di burro chiarificato

  • 80 grammi di miele

  • estratto di bacca di vaniglia

  • un pizzico di sale

  • 5 grammi di bicarbonato

  • 3 cucchiai di cannella

Procedimento:

Mentre il forno si riscalda fino a 180°, mescola gli ingredienti secchi fra di loro: la farina di mandorle, ilSnickerdoodle sale e il bicarbonato. Sciogli il burro a fuoco lento in una casseruola e poi uniscilo in una ciotola al miele e all’estratto di vaniglia. Ora aggiungi gli ingredienti umidi a quelli secchi e mescola pazientemente per qualche minuto.

Quando l’impasto è pronto, raccogline un cucchiaio e dagli una forma sferica per poi rotolarlo in un piattino sul quale avrai messo i 3 cucchiai di cannella. Avvolgilo completamente nella spezia.

Posiziona ogni pallina così ottenuta su una teglia ricoperta da carta da forno e premila un po’ per appiattirla. Ricorda di posizionare ogni biscotto (con questa ricetta ne otterrai circa 20) ben lontano l’uno dall’altro perché in cottura si allargheranno.

Cuocili in forno caldo per circa 8 minuti. Se li desideri più croccanti prosegui la cottura per qualche altro minuto.

Al termine della cottura lasciali raffreddare sulla teglia per circa 10 minuti per evitare di spezzarli quando li raccogli, anche se saranno comunque soffici e molto delicati. In poco tempo avrai preparato gli Snickerdoodle da gustare senza sensi di colpa e con grande piacere!

3 commenti
  1. Dani
    Dani dice:

    Ho provato a sostituire la costosissima farina di mandorle con un mix di cocco, riso e platano. Risultato pessimo, i biscotti non si sono “sciolti” rimanendo delle palline compatte e dure…..riproverò con la farina prevista dalla ricetta !

    Rispondi
  2. Vale
    Vale dice:

    Farina di mandorle è un articolo di gioielleria! Io macino fini le mandorle pelate che trovo al supermercato, a pulsazione per limitare il riscaldamento. Non sarà la stessa cosa ma il portafoglio ringrazia 🙂

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *