Frullato fermentato al mango e curcuma: buono, sano ed energico

Prepararsi un frullato fermentato che abbia un’azione benefica per la nostra salute è il modo giusto per unire il piacere di bersi qualcosa di buono con la voglia di farsi del bene coccolandosi un po’. I frullati, o ‘smoothie’ sono infatti un ottimo maniera per assumere un mix di nutrienti eccezionali con gusto.

Quello che ti consiglieremo oggi, infatti, è un frullato fermentato che contiene ingredienti freschi, naturali, deliziosi e che ha anche delle fantastiche proprietà nutrizionali:

  • la curcuma, un concentrato di energia ricco di antiossidanti e dalle forti proprietà antinfiammatorie efrullato fermentato antimicrobiche. Questo ingrediente è inoltre in grado di migliorare la circolazione e favorire il sistema cardiovascolare;

  • lo zenzero, parente della curcuma, è anch’esso ricco di notevoli proprietà nutrizionali – riesce a stimolare il sistema immunitario, coadiuva la digestione, diminuisce la nausea, migliora le ulcere e il diabete e aiuta a combattere i tumori;

  • il kefir o lo yogurt fermentato 24 ore, alla base di ogni frullato benefico per l’intestino, sono naturalmente ricchi di acidi grassi a corta catena che hanno un’importante azione sul digerente;

Ricetta del frullato fermentato di mango e curcuma

Ingredienti

  • 250 ml di kefir o yogurt;

  • 1 mango congelato a pezzetti (o 1 mango fresco tagliato a pezzetti e 3 cubetti di ghiaccio);

  • 1 banana tagliata a pezzi;

  • un pezzo di radice di curcuma fresca, circa 2 cm (o essiccata, mezzo cucchiaino);

  • un pezzettino di zenzero fresco (o un quarto di cucchiaino di zenzero in polvere);

  • mezzo cucchiaino di cannella in polvere;

  • 1 cucchiaino di semi di chia (facoltativo).

Procedimento

Inserisci tutti gli ingredienti nel frullatore e una volta raggiunta una consistenza cremosa, consuma immediatamente per sfruttare al massimo le proprietà e i nutrienti degli ingredienti.

Il colore del frullato fermentato potrà variare dal giallo brillante al giallo smorzato.

frullato fermentato

 

Suggerimenti per il frullato fermentato al mango e curcuma

I semi di chia sono facoltativi e generalmente vengono utilizzati per riuscire ad avere un frullato dalla consistenza più densa.

Per migliorare l’assorbimento della curcumina, il componente attivo della curcuma, è possibile ingerire 2 o 3 granelli di pepe come se fossero pillole.

La mattina è il momento migliore per bere questa bibita perché è anche capace di dare una spruzzata di energia, questo vale sia per la prima colazione che per un eventuale spuntino a metà mattinata.

Come forse già saprai, tutte le bevande fermentate non sono da utilizzare fin da subito in maniera esagerata. Inizia con piccole dosi aumentando gradualmente fino a consumare questa quantità dopo un paio di settimane.

Al frullato a base di questi ingredienti, puoi anche aggiungere altre cose che ti piacciono particolarmente, come qualche goccia di limone o un po’ di cacao in polvere.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *