capesante-al-bacon-con-salsa-di-burro-aglio_asse-intestino-cervello

Capesante al bacon con salsa di burro all’aglio

Un antipasto facile e veloce da preparare, eppure gustoso, raffinato e di grande effetto per qualsiasi occasione: un buffet in piedi o una cena elegante.

Indicazioni nutrizionali

Le capesante sono un mollusco bivalve tipico del Mare Mediterraneo, dall’elevato valore biologico, ma relativamente rare in natura. Sono un alimento diffuso e pregiato in gastronomia, ma allo stesso tempo ipocalorico, povero di lipidi energetici (in larga parte grassi “buoni”), dal basso apporto di colesterolo e dal ridotto tenore di carboidrati, pur presenti – da cui il caratteristico sapore dolciastro.

Modesto il contenuto in vitamine, ad eccezione della niacina che si rileva in quantità significativa, mentre più consistenti sono i valori di potassio, fosforo e sodio, per cui fai attenzione se stai seguendo una dieta povera di sali.

Ricetta per quattro persone

Difficoltà: bassa
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 30 minuti

Ingredienti

  • 12 capesante
  • 4 fette di pancetta tagliata spessa e ridotta a dadini
  • 1/2 tazza di burro non salato
  • 3 spicchi d’aglio ben tritati
  • 1/2 cucchiaino di origano essiccato
  • 1/2 cucchiaino di basilico essiccato
  • 1/2 cucchiaino di peperoncino tritato (facoltativo)
  • 2 cucchiai di foglie di prezzemolo fresco tritato
  • sale e pepe nero macinati freschi a piacere

Preparazione

Inizia con il pulire le capesante. Rimuovi con un coltellino il muscolo (la noce bianca) dalla valva, sciacquala sotto l’acqua corrente ed elimina il corallo. Asciuga quindi le noci una ad una con un foglio di carta da cucina e disponile in un piatto. Lava anche le valve, se necessario con una spazzolina, asciuga anche queste ultime e conservale da parte.

A questo punto, passa al bacon e taglialo a dadini.
Scalda a fuoco medio-alto una padella ampia, dal bordo basso e preferibilmente antiaderente. Aggiungi la pancetta a dadini e cuoci a fiamma vivace sino a che non rilascia il suo grasso per diventare marrone e croccante – considera circa 6-8 minuti in totale.

Scola il grasso in eccesso, riservando un cucchiaio circa nella padella. Nel frattempo, trasferisci la pancetta in un piatto foderato di carta assorbente e tienilo al caldo.

Riponi ora le capesante nella padella, avendo cura di farne un unico strato e cuocile per circa un paio di minuti per lato, girandole spesso una volta, sino a quando non diventano dorate e traslucide al centro.
Riponile nel piatto con la pancetta e mantieni il tutto al caldo.

A questo punto, dedicati alla salsa.
Sciogli il burro nella padella.
Aggiungi l’aglio, l’origano, il basilico e il peperoncino. Condisci aggiungendo il sale e macinando il pepe a piacere.

Cuoci il tutto mescolando di frequente, per un paio di minuti, sino a quando la salsa non è ben amalgamata e profumata. Aggiungi quindi la pancetta e le capesante, mescolando con delicatezza.

Trasferisci nel piatto da portata e servi immediatamente, se desideri guarnendo il piatto con prezzemolo.

Per ottenere un piatto dall’effetto ancora più elegante, recupera le valve, disponile nel piatto da portata e utilizzale al momento di andare in tavola per riporvi nuovamente le capesante, con il bacon e il prezzemolo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *